Principale cibo e bevandeCosciotto d'agnello al burro arrosto con vignarola

Cosciotto d'agnello al burro arrosto con vignarola

Credito: Melanie Johnson
  • Ricette di primavera
  • Ricette estive

I carciofi sono spesso trascurati: ecco perché dovresti perseverare con la preparazione.

I carciofi sono spesso trascurati perché prepararli può sembrare un compito scoraggiante. Qui, ho provato a dissipare quel mito e mostrare quanto può essere semplice.

Cosciotto d'agnello arrosto al burro con vignarola (spezzatino romano di verdure primaverili) e briciole di lievito naturale al pesto

Per 4 persone

ingredienti

  • 1 coscia d'agnello imburrata
  • 1 rametto di rosmarino
  • 6 spicchi d'aglio
  • 1 cucchiaio di sale marino
  • 2 carciofi
  • Succo di 2 limoni (per acqua acidificata)
  • Lievito madre 3 fette
  • 1 cucchiaio di pesto fresco
  • 2 cipolle rosse finemente affettate
  • 50 ml di olio d'oliva
  • 150 ml di vino bianco
  • Succo di 1 limone
  • 1 rametto di rosmarino
  • 200 g di fave baby
  • 200 g di piselli
  • 1 radicchio, tagliato a spicchi sottili
  • 3 cucchiai di pesto fresco
  • 200 ml di yogurt greco

Metodo
Preriscalda il forno a 200 ° C / 400 ° F / segno di gas 6. Stud l'agnello con rosmarino e aglio, quindi cospargere di sale. Arrostire su un vassoio per 15 minuti, abbassare la temperatura a 180 ° C / 350 ° F / gas mark 4 e arrostire per altri 15 minuti se si desidera che la carne sia rara (regolare il tempo di cottura di conseguenza per una cottura media o ben cotta). Lasciare riposare l'agnello per 15 minuti prima di servire.

Mentre la carne cuoce, rimuovi le foglie rigide esterne dai carciofi fino a quando non riesci a vedere le foglie di colore giallo pallido tutt'intorno; immergi il carciofo in acqua acidulata (acqua con il succo dei limoni) mentre procedi, per evitare che diventi marrone. Taglia gli steli, quindi taglia le cime a metà circa per rivelare le foglie interne viola e lo starter. Raccogli lo strozzatore con un cucchiaino, quindi metti in ordine le foglie sciolte con un piccolo coltello da cucina fino a quando rimarrai solo con i cuori di carciofo. Tagliare a spicchi di dimensioni pari e mettere da parte nell'acqua acidulata fino al momento dell'uso.

Usando un robot da cucina, crea il pangrattato con la pasta madre e il cucchiaio di pesto, quindi friggeteli in una padella calda con un po 'd'olio d'oliva fino a farli dorare e croccanti. Resta caldo fino al momento di servire.

Quindi, cuoci delicatamente le cipolle rosse in una padella con l'olio d'oliva per massimizzare la loro dolcezza. Una volta morbido, aggiungi il vino bianco, il succo di limone, il rametto di rosmarino e le zeppe di carciofo. Fai sobbollire delicatamente fino a quando saranno teneri, quindi aggiungi le fave, i piselli e il radicchio. Cuocere per qualche altro minuto. Mescola il pesto rimanente attraverso lo yogurt per creare una salsa.

Tagliare l'agnello e servire con lo stufato di verdure, condito con una spolverata di briciole di lievito madre e con il pesto sul lato.

Altri modi con i carciofi

Pasta con granchio, carciofi e peperoncini tritati

Preparare un carciofo (come per la ricetta principale) e cuocere il cuore in acqua di limone fino a quando sarà tenero. Scolare e tagliare a pezzi di medie dimensioni. Portare a ebollizione una grande padella di acqua salata e cuocere 500 g di pasta fino al dente. Nel frattempo, scalda delicatamente 300 ml di brodo vegetale, 100 ml di doppia panna, 2 cucchiai di peperoncini tritati e condimento in una padella. Aggiungere i carciofi e 200 g di polpa di granchio bianco, scaldare delicatamente e versare sopra la pasta. Gli italiani non sopportano il parmigiano con i piatti di pesce, ma penso che sia abbastanza buono con questo.

Insalata di cuore di carciofi e gamberi

Preparare un carciofo e mettere il cuore in una ciotola di acqua di limone. Coprire con pellicola trasparente e microonde per circa 8 minuti, fino a quando saranno teneri. Tagliare il carciofo a pezzi e condire con gamberi cotti, feta a dadini, cipollotti finemente affettati, condimento e una manciata di rucola. Condire con olio d'oliva e una spremuta di succo di limone e servire.

Salsa di carciofi

Prepara un carciofo e cuoci il cuore. Tritare grossolanamente e mescolare con basilico fresco, aglio e crema di erbe. Aggiungere un filo di olio d'oliva, una spremuta di succo di limone e un po 'di scorza e servire con pane croccante.


Categoria:
Domande curiose: perché i banditi urlano "Oyez, oyez, oyez"?
Profumi e sensibilità: le rose coltivate per un profumo antico in un magico giardino di Marrakech