Principale stile di vitaIl papavero: "Ero molto debole, molto emotivo e in un brutto posto quando ho iniziato, ma ora sono tornato al mio vecchio io"

Il papavero: "Ero molto debole, molto emotivo e in un brutto posto quando ho iniziato, ma ora sono tornato al mio vecchio io"

Poppy maker, Wish Lloyd, operatore di produzione presso la Royal British Legiona's Poppy Factory a Richmond, Londra, dove vengono prodotti i papaveri ricordo. Fu fondata nel 1922 per offrire opportunità di lavoro ai soldati feriti di ritorno dalla prima guerra mondiale, creando prodotti di ricordo per la famiglia reale e l'appello annuale di papavero della Legione britannica reale. Fornisce supporto occupazionale ai veterani disabili in Inghilterra e Galles. La fabbrica produce circa 36 milioni di papaveri ogni anno. Immagini di Richard Cannon giovedì 13 settembre 2018. Immagine pubblicata nel numero del 31.10.2018 della rivista CLF. Credito: Richard Cannon / Country Life Pict
  • Tesoro nazionale vivente

Wish Lloyd ha combattuto un'infanzia traumatica, l'esercito, un infortunio atletico e un senzatetto per trovare il suo posto alla Poppy Factory, rendendo i papaveri che indossiamo ogni novembre.

Wish Lloyd ha il tipo di storia di vita che potrebbe essere un romanzo. Dopo un'infanzia traumatica a Peckham, superò gli esami di ammissione dell'esercito con il massimo dei voti e si fece strada tra i Royal Engineers. "Ero questo ragazzo streetwise del sud di Londra e, all'improvviso, stavo facendo tutte queste cose diverse", riflette. "Gestire esplosivi, spogliare le armi al buio, guidare veicoli pesanti, orientare e correre."

Quando uscì dall'esercito, il signor Lloyd corse contro grandi atleti come Kriss Akabusi e Linford Christie, prima che l'infortunio portasse a termine la sua carriera da corsa. Ha poi lavorato come ingegnere delle telecomunicazioni, ma, dopo 28 anni di lavoro, la vita ha preso un altro colpo di grazia.

Poppy maker, Wish Lloyd, operatore di produzione presso la Poppy Factory della Royal British Legiona a Richmond, Londra, dove vengono prodotti i papaveri ricordo.

"Ho perso il lavoro e il denaro si stava esaurendo, stava arrivando a Natale, dormivo in macchina e non riuscivo a pensare a come avrei comprato un regalo a mia figlia", confessa.

La ragazza del signor Lloyd all'epoca lo mise in contatto con Veterans Aid e STOLL, un'organizzazione benefica che aiuta a ospitare i veterani vulnerabili. STOLL gli ha raccontato della Poppy Factory della Royal British Legion, dove ha lavorato l'anno scorso, insieme ad altri 30 veterani dell'esercito con problemi fisici e di salute mentale.

La funzione principale della fabbrica è quella di produrre ghirlande e papaveri che indossiamo ogni novembre, fornendo ai veterani un trampolino di lancio sul posto di lavoro.

"Ero molto debole, molto emotivo e in un brutto posto quando ho iniziato, ma ora sono tornato al mio vecchio io", divulga il signor Lloyd, che dovrebbe sottoporsi a un importante intervento al cuore entro la fine dell'anno. "Tutti in fabbrica mi hanno supportato e mi sento come se avessi avuto una seconda possibilità."

La Poppy Factory è stata fondata nel 1922 per offrire opportunità di lavoro ai soldati feriti di ritorno dalla prima guerra mondiale, creando prodotti di ricordo per la famiglia reale e l'appello annuale di papavero della Legione britannica reale. Fornisce supporto occupazionale ai veterani disabili in Inghilterra e Galles. La fabbrica produce circa 36 milioni di papaveri ogni anno. Per saperne di più sulla fabbrica di papaveri, visitare www.poppyfactory.org.


Categoria:
Diamo un'occhiata al Norfolk terrier, il cane che non può fare a meno di tirarti su il morale
Alan Titchmarsh: Le mie galline sono sceme, stupide, egoiste e prepotenti - ma non sarei senza di loro