Principale architetturaLe fotografie (e i fotografi) che hanno modellato lo stile della casa di campagna inglese dal 1900 ad oggi

Le fotografie (e i fotografi) che hanno modellato lo stile della casa di campagna inglese dal 1900 ad oggi

Questa bellissima immagine appare sulla copertina di English House Style di John Goodall. Credito: Rizzoli
  • Libri

In coincidenza con la pubblicazione del suo nuovo libro illustrato dagli archivi di Country Life, "English House Style", John Goodall considera la lunga tradizione della impareggiabile fotografia di interni della rivista.

Ricevere un fotografo di Country Life in casa tua intorno al 1900 era come invitare alla distruzione. In effetti, l'esperienza fu descritta da un membro della famiglia ad Audley End nel 1926 come "peggio dei ladri".

Vista interna della St Giles House nel Dorset. Fotografia di Paul Highnam / Country Life Picture Library

Ciò è in parte dovuto al fatto che il team editoriale della rivista, desideroso di illustrare la storia dello stile degli interni, ha iniziato a chiedere che i mobili in una stanza corrispondessero al periodo della sua architettura.

La stanza del giardino a Compton End. Il cottage è stato restaurato intorno al 1910 da GH Kitchin in stile Arts and Crafts. Fotografia della Country Picture Picture Library

Di conseguenza, il bric-a-brac della vita tardo-vittoriana ed edoardiana doveva essere rimosso. In alternativa, se una casa fosse arredata in modo inadeguato, sedie e tavoli appropriati potrebbero essere spostati da una stanza all'altra per illustrare fotografie successive.

L'interno della profumeria di Atkinson in 24 Old Bond Street. Fotografia di Arthur Gill / Country Life

Non meno distruttivo, tuttavia, era il fatto che i fotografi avessero bisogno della luce naturale per funzionare. Si dice che una chatelaine scozzese abbia arrotondato un angolo della sua strada ed è stata inorridita dalla vista di ogni specchio della casa disposto sul prato davanti per riflettere la luce all'interno.

Immagini utilizzate nella mostra Country Life Beautiful Rooms and Blushing Brides alla Linley Gallery dal 5 al 17 aprile 2017, il fotografo Country Life Alfred E. Henson su una scala.

Con la capacità di esposizioni molto lunghe, la quantità di luce era meno un problema della necessità di diffonderla. Le concentrazioni di luce rischiavano di bruciare sezioni di una fotografia e questo, a sua volta, richiedeva che le finestre fossero mascherate.

La sala centrale a colonne del castello di Belsay. Ciascuno dei capitelli ionici è stato scolpito in arenaria color crema da un diverso muratore locale. La casa fu costruita da Sir Charles Monck tra il 1810-17. Fotografia di AE Henson / Country Life Picture Library

L'ideale estetico era di un antico maestro olandese del 17 ° secolo, sereno e senza tempo.

Vista della scala principale con i suoi intonaci di John Jenkins al castello di Powderham nel Devon. Fotografia di Will Pryce / Country Life Picture Library

Tale è stato il successo di questa fotografia che - nonostante sia stato meticolosamente inventato - ha definito l'immagine popolare della casa di campagna inglese. Inoltre, di conseguenza, spesso informa la disposizione moderna di questi edifici e dei loro interni.

La scala finemente intagliata di Grinling Gibbons a Cassiobury Park. La casa fu costruita nel 1546, ristrutturata nel XVII e XVIII secolo prima di essere demolita nel 1927.
Fotografia della Country Picture Picture Library

I fotografi di Country Life lavorano ancora nelle tradizioni estetiche dei loro predecessori, fotografando gli interni con luce naturale. La fotografia digitale consente di ottenere gli stessi effetti senza tali livelli di disturbo, ma i risultati distinguono le immagini della rivista dalle altre.

Barbara Lutyens, figlia di Edwin Lutyens al castello di Lindisfarne. Il castello del XVI secolo fu ristrutturato per Edward Hudson nel 1902-3 da Sir Edwin Lutyens. Fotografia della Country Picture Picture Library.

Questo libro riunisce fotografie storiche e moderne dall'archivio in una storia arcuata dello stile degli interni inglese dal Medioevo ai giorni nostri. Al momento, quando la fotografia è stata democratizzata in modo così sorprendente, i suoi contenuti sono un potente promemoria di ciò che l'occhio del professionista può raggiungere al di là di quello del dilettante.

The Marble Saloon at Stowe House. Fu progettato da Giovanni Battista Borra tra il 1775 e il 1778, con la collaborazione di Georges-François Blondel e Vincenzo Valdre. Contiene sedici colonne rosse di scagliola, che sostengono una trabeazione con satiri intagliati nelle metope. Questa trabeazione è sormontata da un fregio in gesso che mostra una processione di soldati trionfanti in alto rilievo. Il fregio sostiene un'enorme cupola a cassettoni ellittica che raggiunge un'altezza di oltre diciassette metri. Fotografia di Will Pryce / Country Life Picture Library

Dimostra che i fotografi di Country Life continuano a produrre immagini straordinarie che competono o addirittura superano quelle dei loro predecessori.

"English House Style from the Archives of Country Life" di John Goodall è in vendita ora; clicca qui per maggiori dettagli.


Categoria:
In Focus: la meraviglia dei registi teatrali che trovano nuovi modi per fondere la vita moderna in spettacoli classici
La bella casa equestre del famoso filantropo olandese che ha difeso i rifugiati danesi durante la seconda guerra mondiale