Principale stile di vitaSulla strada: furgoni alimentati a letame per servire John Lewis

Sulla strada: furgoni alimentati a letame per servire John Lewis

Credito: Getty Images

Abbiamo molte grazie per cui ringraziamo le mucche, dalla fornitura di prodotti lattiero-caseari alla bellezza della campagna con la loro bellezza bovina, e ora stanno aiutando a contrastare il loro impatto sull'ambiente grazie a un carburante derivato dai loro escrementi.

Il carburante a base di letame sta diventando sempre più popolare grazie alle sue credenziali ambientali e John Lewis ha in programma di usarlo per alimentare centinaia di camion e furgoni.

Il biocarburante a base di letame è considerato carbon neutral ai sensi del diritto dell'UE, poiché aiuta a fermare il rilascio di metano nell'atmosfera e riduce le emissioni.

John Lewis ha utilizzato un combustibile ricavato da rifiuti alimentari per 80 dei suoi veicoli, ma ora intende passare alla cacca dal 2021. A questo punto, il biometano rinnovabile alimenterà quasi 300 furgoni John Lewis e Waitrose.

"Stiamo già eliminando gradualmente i nostri veicoli diesel e lanciando una flotta di camion alimentati a biometano che emettono l'83% in meno di CO2 rispetto alle alternative diesel standard", ha dichiarato un portavoce di John Lewis. "Ciò consentirà di risparmiare oltre 49.000 tonnellate di CO2 durante il partenariato ogni anno, equivalenti all'impronta di carbonio di oltre 6.000 famiglie del Regno Unito."

La società mira a rendere la sua flotta di trasporto a zero emissioni di carbonio entro il 2045 e sta lavorando per incoraggiare viaggi sostenibili all'interno dell'azienda.

Il fornitore di carburante di John Lewis, CNG Fuels, sta anche esplorando i modi per aggiornare le sue stazioni di rifornimento di veicoli pesanti per includere idrogeno a basse emissioni di carbonio e potenti opzioni di ricarica della batteria.

"Vogliamo aiutare a decarbonizzare il trasporto di merci e consentire agli operatori di flotte di raggiungere ora gli obiettivi netti zero, supportando gli obiettivi climatici del Regno Unito", ha affermato Philip Fjeld, amministratore delegato di CNG Fuels. "Il biometano rinnovabile proveniente dal letame è attualmente la migliore soluzione a basse emissioni di carbonio per i veicoli pesanti, ma vogliamo essere pronti a supportare i nostri clienti quando altre tecnologie sono commercialmente praticabili per il trasporto di merci."

CNG Fuels prevede inoltre di utilizzare carburante a base di letame per rifornire i 200 camion utilizzati da Hermes, nonché i furgoni di consegna di Asda e Argos.

All'inizio di quest'anno Hermes ha acquisito 32 rimorchi a due piani per fornire una capacità aggiuntiva, riducendo il numero di miglia percorse dai conducenti fino a 1, 5 milioni all'anno nel tentativo di migliorare la sua sostenibilità.


Categoria:
In Focus: come la poesia di Christina Rossetti si è diffusa nel mondo dell'arte
Cucina l'ultimo menu per la cena post-scatto