Principale interniRecensione Hyundai Santa Fe: Sì, è una Hyundai. Ma è una buona macchina insanguinata.

Recensione Hyundai Santa Fe: Sì, è una Hyundai. Ma è una buona macchina insanguinata.

Credito: Hyundai

La Hyundai Santa Fe potrebbe non essere così ricercata come alcune a quattro ruote motrici tedesche, ma dovrebbe esserlo, afferma Charles Rangeley-Wilson, perché è comoda, raffinata ed elegante.

Circa cinque anni fa, mio ​​padre ha smontato la sua ben nota e piuttosto nuova auto tedesca per una Hyundai Santa Fe. Mio figlio ha chiesto se suo nonno stava abbastanza bene. 'A Hyundai ">

Con il crescente sospetto che potessi perdere un trucco, ho accettato con entusiasmo il recente invito di Hyundai a provare uno dei suoi numerosi nuovi modelli e, ovviamente, ho scelto il Santa Fe. Non solo perché ora mio padre ha voglia di fare trading fino all'ultima versione ed era curioso di vederlo, ma anche perché, se guardato in modo obiettivo, il Santa Fe, con trazione integrale e tonnellate di spazio, è una scelta ovvia per i lettori di Country Life . Tranne, ovviamente, che è una Hyundai.

Confermando la mia impressione che un tale mercato sia una corsa in salita per la società coreana, il tipo che possiede il nostro garage indipendente locale, un lettore di Country Life, capo benzina ed esperto di auto a tutto tondo, mi aveva guardato perplesso quando gli ho parlato del macchina nuova nel mio vialetto.

"È una macchina insanguinata, " dissi, con zelo evangelizzatore.

"Sì", disse, "ma è una Hyundai."

Una ripida collina, quindi. Tuttavia, Hyundai sarà presto in cima se la nuova Santa Fe è qualcosa da fare, perché è davvero una buona macchina insanguinata.

E non intendo sorprendentemente bene, considerando. E non intendo a dispetto del fatto che, sedile riscaldato per sedile riscaldato, ha un valore molto migliore rispetto ai suoi concorrenti europei. Voglio dire, è una buona macchina insanguinata, punto e basta. Confortevole, raffinato e di classe.

Coloro che cercano curve in piano, tuttavia, dovrebbero probabilmente cercare altrove. Hyundai ha costruito questa auto con una compagnia semplice, non tenendo traccia dei giorni in mente. Lo sterzo non è così acuto né il ritorno stretto come l'opposizione più teutonica. Al contrario, lo smorzamento flessibile e i generosi profili degli pneumatici ti offrono una guida fluida e senza complicazioni sulle strade a B increspate della Gran Bretagna e sulle strade cittadine bucate.

La scelta dei motori è stranamente stretta: ce n'è solo una. Fortunatamente, va bene. L'unità CRDi a quattro cilindri da 2, 2 litri di Hyundai eroga 200 CV, insieme a una coppia bassa, e in tutti gli stati di gioco tranne il mocassino sul tappeto, offre una propulsione raffinata e silenziosa, ben adattata all'andatura facile. Solo in quei momenti lontani dalle luci o su per la collina, quando si doveva mettere un po 'd'aria nell'aria, il motore diventava rumoroso. Una volta regolato a una determinata velocità o in facile accelerazione, è superbamente soppresso e il cambio automatico a otto velocità è l'ideale.

All'interno, il comfort continua. Ottimi posti. Posizione di guida perfetta. Buona disposizione dei controlli e una sensazione generale di solidità. Anche l'auto di prova Premium SE era ben congegnata: avvertimento di punto cieco e di corsia, volante riscaldato, sedili ventilati, luci allo xeno orientabili, speed-up heads-up, tetto apribile osservatorio spaziale e così via. È tutto lì. Certo, ci sono interni più eleganti e lussuosi, ma non di molto e non abbastanza che contano.

In termini di spazio, tuttavia, questo SUV ha leccato la concorrenza. Con il sedile del conducente più arretrato che avrei mai potuto, potevo ancora arrampicarmi sulla fila dietro e allungare le gambe. Potrei anche inclinare lo schienale e scoprire il comfort della seconda fila abbinato alla parte anteriore. (C'è anche una terza fila, anche se solo le persone minuscole devono applicare.)

Signore e signori, questo è veramente raro in qualcosa di diverso da una berlina progettata per gli autisti e i loro datori di lavoro e abbastanza, abbastanza, da rubare lo spettacolo, secondo me. L'incredulità non è più appropriata. È una Hyundai, è costruita in Corea, è muscolosa nella parte più intelligente del parcheggio e appartiene anche lì.

Hyundai Santa Fe: Sulla strada

Prezzo : da £ 33.425; £ 43.985 come guidato

Consumo di carburante combinato : 44, 8 mpg

Potenza : 200 CV

0–60 mph : 9, 3 secondi

Velocità massima : 127 mph


Categoria:
Una notte al balletto sotto le stelle più champagne, cena, vino e B&B a soli £ 145
Domande curiose: perché l'erba appena falciata ha un profumo così buono?