Principale cibo e bevandeCome preparare il formaggio Tunworth, lo scalogno caramellato e le crostate d'avena

Come preparare il formaggio Tunworth, lo scalogno caramellato e le crostate d'avena

Credito: Melanie Johnson
  • Ricette invernali

Il nostro cuoco dell'orto sfrutta al massimo gli scalogni, che sono una buona fonte di vitamina C durante i freddi mesi invernali.

Questa deliziosa piccola crostata può essere un antipasto o può essere servita comodamente come parte di un tagliere di formaggi.

Crostate di formaggio Tunworth, scalogno caramellato e avena

ingredienti

  • 250 g di formaggio Tunworth tritato grossolanamente
  • Foglie di rucola e noci da servire

Per gli scalogni

  • 8 scalogni
  • 45 ml di aceto balsamico sciropposo
  • Prezzemolo tritato 2 cucchiai

Per le valigie

  • 75 g di avena
  • 50 g di noci
  • 75 g di farina integrale di farro
  • 75 g di burro fuso

Metodo

Sbucciare gli scalogni e tagliarli a rondelle sottili, quindi, in una casseruola a base pesante, cuocerli a fuoco basso con una buona spruzzata di olio d'oliva.

Di solito non suggerisco di usare un cartiglio di carta oleata sulle cipolle perché sembra un tale faff, ma, in questo caso, aggiunge davvero ulteriore dolcezza e impedisce loro di bruciare. Basta tagliare un cerchio di carta, accartocciarlo, passarlo sotto un rubinetto freddo e poi posizionarlo sopra le cipolle nella padella. Cospargere di acqua mentre la carta si asciuga.

Dopo 10 minuti, aggiungi il balsamico. Le cipolle impiegheranno circa 20 minuti a collassare completamente, quindi puoi rimuoverle dal fuoco, cospargerle di prezzemolo e condimento e metterle da parte.

Preriscalda il forno a 180 ° C / 350 ° F / gas mark 4. Blitz l'avena a una farina in un robot da cucina, quindi ripetere con le noci. Sbattere le farine di avena e noci con la farina di farro per unirle.

Aggiungi condimento e burro fuso, mescolando bene per riunire.

Premi il composto nelle basi e su per i lati di quattro piccole scatole per crostate a fondo libero, antiaderenti, e cuoci per circa 8-10 minuti.

Lasciare raffreddare per almeno 10 minuti, quindi aggiungere un cucchiaio di scalogno al centro di ogni base di crostata e completare con il formaggio tritato. Cuocere per altri 10 minuti o fino a quando il formaggio si è sciolto e sembra gonfio.

Servire immediatamente con foglie di rucola leggermente vestite e noci tritate sul lato.


Altri modi con lo scalogno

Un lato di patate e scalogno

Prendi uguali quantità di scalogno e patate sbucciate. Lasciare gli scalogni interi e tagliare le patate all'incirca delle stesse dimensioni. Metti tutto in olio e condimento. Arrostire gli scalogni in un forno caldo per 20 minuti prima di aggiungere le patate alla teglia. Cuocere per altri 30–40 minuti o fino a cottura e croccanti. Servire con quasi tutto.

Cuocere il vassoio arrosto di pollo e scalogno

Sbucciare 10 scalogni e dimezzarli in verticale. Gettali in una generosa spruzzata di olio d'oliva per ricoprire e disporre in una pirofila. Aggiungi 4 petti di pollo skin-on, parzialmente disossati. Versare nel brodo di pollo caldo per raggiungere 1 cm di lato e arrostire in un forno moderatamente caldo per 35-40 minuti o fino a quando i succhi di pollo si schiariscono e gli scalogni sono teneri. Condisci bene e mescola con 100 g di olive verdi tritate. Servire immediatamente

Insalata di gamberi asiatici con salsa di scalogno

Per il condimento, questo è sufficiente per circa 4 porzioni: 2 cucchiai di aceto di vino di riso, 1 cucchiaio di salsa di pesce, 1 cucchiaio di olio di sesamo, 2 cucchiai di olio d'oliva leggero e 1 scalogno a dadini. Metti gli ingredienti in un barattolo di marmellata con un coperchio, agita energicamente e lascia in infusione per mezz'ora. Tagliare lunghe e sottili fette di cetriolo usando un pelapatate, arrotolarle e disporle su un piatto da portata. Spargi su gamberi cotti, peperoncino a dadini, nastri di carota, germogli di soia e coriandolo fresco o basilico tailandese. Cospargi il condimento con l'insalata, mescola bene e servi.


Categoria:
Una "casa delle bambole" della vita reale del 17 ° secolo che è passata dall'essere abbordata e piena di marciume per diventare un'immagine di perfezione
In primo piano: lo straordinario ritratto di Leonessa Carrington di Max Ernst, il pioniere surrealista che ha ispirato Dalí