Principale interniLa resurrezione di Garsington di un'opera di Offenbach, l'uomo che ha dato al mondo il can-can

La resurrezione di Garsington di un'opera di Offenbach, l'uomo che ha dato al mondo il can-can

Poster di Henri de Toulouse-Lautrec per Moulin Rouge / La Goulue 1891. Credito: Alamy Foto stock

Offenbach ha creato la musica can-can, ma una delle sue opere meno conosciute, Fantasio, sarà presentata per la prima volta nella stagione del 30 ° anniversario di Garsington Opera. Claire Jackson riferisce.

Molto prima del luppolo Lindy, il foxtrot e il Charleston arrivarono al can-can, una danza ad alta energia e forte che era popolare nelle sale da musica francesi nel 19 ° secolo. Ai ballerini era richiesto di indossare le loro lunghe gonne per ottenere abbastanza libertà per i calci, mostrando la loro calzetteria e le pantalette, come è famoso per la rappresentazione di Toulouse-Lautrec. La danza era considerata scandalosa all'epoca, anche perché gli indumenti intimi tendevano a essere senza cavallo.

Il movimento è indissolubilmente legato all'operetta di Jacques Offenbach Orpheus in the Underworld (1858), che presenta la classica musica can-can. Il can-can di Offenbach, il Galop Infernal, era in realtà destinato a una danza diversa (il galop), ma la sua melodia orecchiabile e i ritmi rapidi ripetitivi significavano che si adattava perfettamente alla danza di recente sviluppo. Il pezzo riassume l'esuberanza della Belle Époque e il suo posto nella storia della cultura è stato a lungo stabilito.

Tuttavia, Offenbach, il cui 200 ° anniversario cade quest'anno, è anche accreditato con un altro primo: Orpheus in the Underworld è la prima operetta a figura intera, un tipo di opera leggera che precede il teatro musicale e ha ispirato direttamente le commedie teatrali di Gilbert & Sullivan. Offenbach scrisse diverse operette e opere, molte delle quali attingevano a temi oscuri ed erotici resi popolari dal can-can e dal Moulin Rouge. La natura molto carica di questi spettacoli teatrali ha attirato critiche diffuse e un enorme pubblico.

"I frequentatori d'opera regolari hanno visto Così fan tutte 1.000 volte, quindi sono entusiasti di vedere qualcosa di più insolito, come Fantasio ."

Molte delle sue opere vengono salvate dagli archivi quest'anno come parte delle celebrazioni bicentenarie. A Colonia, la città natale del compositore, è in corso un festival di un anno, con Orfeo (ovviamente) e la Granduchessa di Gérolstein, una satira del militarismo del 1867 che fu bandita in Francia quando il paese fu sconfitto nella guerra franco-prussiana .

Offenbach potrebbe essere stato sorpreso dal fatto che la sua nativa Germania stia facendo un tale casino, dato che ha trascorso gran parte della sua vita lavorativa a Parigi, ha cambiato il suo nome da Jacob a Jacques e ha scritto le sue opere in francese. Nella sua città adottiva, le celebrazioni includono una rara esibizione di concerti del Maestro Péronilla e un rilancio della produzione di Madame Favart da parte dell'Opéra Comique.

Più vicino a casa, l'evento più importante di Offenbach si svolgerà nel Buckinghamshire alla Garsington Opera, dove il teatro dell'opera country darà la prima rappresentazione teatrale nel Regno Unito di Fantasio . "È bello avere una pagina vuota", afferma il regista Martin Duncan. 'È molto insolito con il repertorio operistico, in cui, a grandi linee, le stesse 30 opere vengono ripetute più e più volte. Come Orfeo, che ho fatto alcune volte, Fantasio ha testo e canto.


Categoria:
Una "casa delle bambole" della vita reale del 17 ° secolo che è passata dall'essere abbordata e piena di marciume per diventare un'immagine di perfezione
In primo piano: lo straordinario ritratto di Leonessa Carrington di Max Ernst, il pioniere surrealista che ha ispirato Dalí