Principale stile di vitaIl clima estremo espone il naufragio di una barca a vela che affondò senza lasciare traccia nel 1854

Il clima estremo espone il naufragio di una barca a vela che affondò senza lasciare traccia nel 1854

Credito: Philip Smith / Alamy Stock Photo

I resti dello sloop sono stati scoperti sulla spiaggia di Pensarn ad Abergele, nel Galles del Nord.

Il tempo burrascoso ha portato alla luce un naufragio risalente a oltre 150 anni sulla spiaggia di Pensarn ad Abergele, nel Galles del Nord.

I resti storici sono stati scoperti da un membro del pubblico, Mike Hughes, che ha contattato il Clwyd-Powys Archaeological Trust (CPAT).

CPAT si precipitò a indagare sulla scoperta e esaminò il sito. Le squadre hanno lavorato rapidamente controcorrente, prendendo misurazioni dettagliate del relitto di 45 piedi e confrontandole con i record storici.

Gli archeologi hanno scoperto che il naufragio era lo sloop a lungo perduto Endeavour - che era affondato senza lasciare traccia nell'ottobre 1854.

La nave di legno da 35 tonnellate, costruita a Chester nel 1817, fu catturata dai venti di burrasca e soffiata a terra ad Abergele. Fortunatamente l'equipaggio fu salvato dalla scialuppa di salvataggio Rhyl prima che lo sloop affondasse, ma fino ad ora i resti erano andati perduti.

Philip Smith / Alamy Stock Photo

Il relitto si trova nelle Abergele Roads, un'area di banchi, vicino a uno stagno di marea, che è visibile solo dopo i temporali e durante le basse maree.

CPAT ha detto che la nave era apparsa dopo il maltempo a luglio.

La nave sembra trovarsi sulla sua chiglia, con parti inferiori della poppa e lati visibili. Si ritiene che l'arco sia perso o sommerso, sebbene si possano vedere elementi di un possibile bompresso.

È possibile che anche una parte maggiore dello scafo sia conservata sotto il sedimento.

"È sempre emozionante trovare un nuovo pezzo nel puzzle della storia", ha affermato il dott. Paul Belford, direttore del CPAT. "Le sabbie mobili della costa gallese hanno il potenziale per rivelare ogni sorta di segreti sul passato e apprezziamo davvero nuove informazioni da parte del pubblico".

Il sito è ora un monumento antico in programma. CPAT ha raccomandato di essere completamente esaminato, compreso l'uso di tecniche come la dendrocronologia e il campionamento del legno per datare con precisione il relitto.

Si spera che si possa prevenire un ulteriore degrado attraverso metodi di conservazione come l'uso di strati di sabbia e pietra, che sono noti per aiutare a preservare resti parzialmente sommersi.

In un'intervista con la BBC, il dott. Belford ha affermato che monumenti più antichi e rovine storiche saranno scoperti man mano che il clima estremo diventa più frequente.

'Vedrai sempre più relitti e monumenti antichi scoperti mentre eventi meteorologici estremi diventano più frequenti a causa dell'impatto dei cambiamenti climatici.

'Come la recente scoperta del naufragio, queste scoperte possono aiutarci a rispondere alle domande della nostra storia.

"Speriamo che la ricerca ci aiuti anche a imparare le lezioni del passato e ci aiuti a combattere i cambiamenti climatici."

Maggiori informazioni sul sondaggio e una copia del rapporto sono disponibili qui.


Categoria:
Il modellista: "È stato il lavoro della mia vita - non cambierei nulla per il piacere che mi dà"
Norfolk House: il perduto palazzo londinese che fu raso al suolo, ricreato 80 anni dopo