Principale stile di vitaRecensione di Domaine des Etangs: "Una fetta di paradiso francese sulla terra"

Recensione di Domaine des Etangs: "Una fetta di paradiso francese sulla terra"

Credito: Domaine des Etangs

Secreto nelle campagne della Charente, il Domaine des Etangs offre serenità, solitudine e più di una spolverata di magia da favola, come ha scoperto Paula Lester.

" Quand on osserva la natura, sul découvre les plaisanteries d'une ironie supérieure ", scrisse Honoré de Balzac nel 1800, notando la "superba ironia" di Madre Natura che avvicinava i rospi ai fiori. Bene, non ho scoperto nessun anfibio al Domaine des Etangs - una proprietà privata che circonda un castello medievale a Massignac, un'affascinante sebbene poco conosciuta regione nel sud ovest della Francia - ma ho trovato un travolgente senso di solitudine e pace.

Come qualcuno che ha sempre apprezzato la flora e la fauna, ho pensato di essere già pienamente consapevole del potere curativo e calmante della natura. Eppure, è stato solo quando mi sono allontanato dalle vicissitudini delle nostre vite frenetiche, ho smesso di controllare le e-mail di lavoro e mi sono sdraiato su un lettino di legno nel parco di questa proprietà di 2.500 acri e ho riconosciuto la semplice bellezza delle foglie verde acido del l'albero sopra si staglia contro il cielo blu cobalto, che un senso di calma e tranquillità mi travolge.

Domaine des Étangs

Questa sensazione è, ovviamente, esattamente ciò che Garance Primat - il proprietario del castello costruito nell'XI secolo come feudo dei cavalieri del Chasteignier de la Roche-Posay - spera che i suoi ospiti possano sperimentare durante il loro soggiorno. Sorgendo maestosamente dalla nebbia mattutina che galleggia sul lago adiacente, con la sua pietra dolce, torrette ricoperte di ruggine e dettagli d'epoca squisitamente restaurati, integrati da una collezione di arte contemporanea da Matisse a Picasso, è impossibile non cadere nell'incantesimo di questo ritiro gestito in modo impeccabile.

Una volta casa di famiglia, il domaine è stato trasformato in hotel nel 2015 e dispone di 29 camere. Scegli tra sette vaste suite nel castello - ho soggiornato a Soleil; opportunamente pieno di luce con un letto king-size in una torre rotonda in stile Rapunzel grande quanto un appartamento londinese - quattro nel longére (un fienile convertito che ospita anche il ristorante Dyades stellato Michelin, una galleria d'arte e una biblioteca ), oltre a sei casali ristrutturati con simpatia, lussuosamente arredati, punteggiati nel parco costellato di sculture di arte moderna.

La camera da letto nella suite "Soleil" del Domaine des Etangs

Come ci si potrebbe aspettare, ogni dettaglio è stato attentamente considerato e curato. Ci sono due piscine (al coperto e all'aperto), un campo da tennis galleggiante, graziose barche a remi rosa, biciclette e auto elettriche in cui sfrecciare.

Il più grande - e forse il più sorprendente - piacere, tuttavia, è che armato della tua chiave timbrata con il suo distintivo emblema libellula (che è ovunque, dai segnali stradali ai porta-tovaglioli), puoi fare esattamente quello che vuoi, quando vuoi . Se ciò significhi alzarsi presto e fare colazione su qualsiasi cosa tu voglia dalla diffusione di formaggi, marmellate, pane, torte e salumi locali (oltre a uova cotte su richiesta) nella cucina del castello, concediti un massaggio superlativo riparatore presso la spa Moulin des Etangs ( alloggiato discretamente nel vecchio mulino ad acqua) o passeggiare per i terreni per conversare con alcuni degli 800 o più bestiame Limousine color conker, questo posto è, semplicemente, una fetta di paradiso francese sulla terra.

Gli ospiti possono volare a Limoges (33 miglia), Bordeaux (105 miglia) o prendere un jet privato per Angouleme (26 miglia). Camere a partire da € 400 (circa £ 365) a notte, pernottamento e prima colazione per saperne di più visita www.domainedesetangs.com o chiama il numero +33 545 618 500.


Categoria:
Diamo un'occhiata al Norfolk terrier, il cane che non può fare a meno di tirarti su il morale
Alan Titchmarsh: Le mie galline sono sceme, stupide, egoiste e prepotenti - ma non sarei senza di loro