Principale interniDomande curiose: perché le spose lanciano i loro mazzi di fiori? E indossare bianco? E indossare qualcosa di vecchio, nuovo, preso in prestito e blu?

Domande curiose: perché le spose lanciano i loro mazzi di fiori? E indossare bianco? E indossare qualcosa di vecchio, nuovo, preso in prestito e blu?

Credito: Cultura / REX / Shutterstock
  • Domande curiose
  • matrimoni

I matrimoni sono ricchi di tradizioni e superstizioni bizzarre e meravigliose: Annunciata Elwes arriva in fondo ad alcuni dei più famosi.

Ho sentito una storia dell'orrore qualche tempo fa. Mi è stato detto che storicamente le spose indossavano veli per impedire ai loro futuri mariti di scappare - quando si imbarcano in un matrimonio combinato, a quanto pare è meglio scoprire che l'altra metà assomiglia al Gobbo di Notre Dame dopo aver scambiato i voti.

Sono lieto di dire che questa storia piuttosto barbara non è vera. Bene, potrebbe essere parzialmente vero ...

Continua a leggere per le spiegazioni delle nostre usanze più bizzarre.


Desideri ulteriori ispirazioni sul matrimonio "> Il numero speciale di matrimoni di Country Life è ora disponibile.


Perché le spose indossano qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo ...

... qualcosa in prestito e qualcosa di blu - e, in alcune versioni, un sixpence nella loro scarpa? Questa dittica vittoriana deriva da un'usanza dell'antico Israele, dove le spose indossavano un nastro blu per la costanza.

Qualcosa di vecchio è per tradizione, nuovo per il futuro, preso in prestito da qualcuno felicemente sposato, blu per simboleggiare la fedeltà e un sixpence per la fortuna futura.

Perché le spose lanciano i loro mazzi di fiori?

Questa curiosa tradizione, a prima vista, sembra bizzarra - in particolare quando vedi il costo dei fiori da sposa. Perché vorresti buttare via un tale ricordo piuttosto che, diciamo, asciugarlo e tenerlo nella parte posteriore di un armadio per i prossimi 20 anni?

La risposta è che in realtà si è evoluto come un modo per evitare un'usanza precedente e un po 'più inquietante: quella degli ospiti del matrimonio che cercavano di toccare l'abito della sposa - e persino di toglierne un po' come souvenir. La storia racconta che le spose, per smettere di essere accusate dagli ospiti nel momento opportuno del matrimonio, hanno iniziato a lanciare i loro bouquet come tattica diversiva.

Perché le spose indossano il velo ">

Più tardi, il velo è tornato utile per i matrimoni di transazioni commerciali che hanno coinvolto spose poco attraenti e hanno alimentato la superstizione di non vedere la sposa prima del matrimonio per paura di sfortuna (o cattivi sguardi).

Perché le spose indossano abiti bianchi?

Storicamente, le fanciulle si sposavano nel loro abito più bello, qualunque fosse il colore, sebbene il rosso fosse sempre popolare, a causa della sua associazione con la passione. In effetti, il bianco era un colore di lutto. Poi venne la regina Vittoria, che nel 1840 sposò ostinatamente il principe Alberto in un abito di "ricco raso bianco", incoronato da una corona di fiori d'arancio, che simboleggia la castità.

"L'abitudine ha deciso, fin dalle prime epoche, che il bianco è la tonalità più adatta, qualunque sia il materiale", ha proclamato la popolare rivista femminile Godey's Lady Book pochi anni dopo. "È un emblema della purezza e dell'innocenza della fanciullezza, e il cuore immacolato che ora cede al prescelto."

Perché le coppie felici si scambiano gli anelli ">

Perché la sposa sta alla sinistra dello sposo?

La sposa si trova sulla sinistra in modo che il suo corteggiatore abbia il braccio destro - la mano della spada - libero di respingere i rivali e, possibilmente, i genitori della sposa. L'uomo migliore, ovviamente, è il suo secondo.

Perché gli ospiti lanciano coriandoli?

Gli italiani erano soliti lanciare mandorle zuccherate durante le sfilate e le celebrazioni - questo doveva essere doloroso. Alcuni preferivano granuli di gesso o palline di fango - ancora peggio. In Inghilterra gettammo chicchi di riso per anni, un simbolo pagano della fertilità, ma i vittoriani introdussero carta tagliuzzata. I petali secchi sono un'innovazione molto più recente e fragrante. I cechi lanciano i piselli.

Perché le spose hanno bisogno di damigelle ">

Categoria:
Una "casa delle bambole" della vita reale del 17 ° secolo che è passata dall'essere abbordata e piena di marciume per diventare un'immagine di perfezione
In primo piano: lo straordinario ritratto di Leonessa Carrington di Max Ernst, il pioniere surrealista che ha ispirato Dalí