Principale giardiniDomande curiose: cosa ha causato Tulipmania?

Domande curiose: cosa ha causato Tulipmania?

Carnaval de Nice tulipani nel giardino di Shepherd House. Credito: © Val Corbett / Country Life
  • Domande curiose

La straordinaria inflazione dei prezzi dei tulipani all'inizio del XVII secolo è passata alla storia come una delle bolle speculative più straordinarie dell'umanità. Ma era davvero così semplice ">

I tulipani che guidavano la mania non erano quelli ordinari, ma fiori che, anche se piantati come viola, gialli o rossi, sorsero con il colore di base scheggiato e spezzato - "piumato" o "fiammato" erano i termini usati - in un tonalità contrastante.

Le lampadine ambite non potevano essere prodotte su ordinazione, perché nessuno sapeva allora come avvenne la trasformazione. Ciò ha prodotto tutti gli ingredienti classici necessari per un boom: denaro con cui spendere e speculare, oltre a un prodotto di moda in scarsità grazie ai capricci della natura.

Cos'è che ha fatto rompere i tulipani? Ai tempi di Tulipmania, nessuno lo sapeva. Alcuni coltivatori diffondono vernici colorate sulle loro aiuole di tulipani, pensando che il colore scivolasse attraverso la terra e si immergesse nel bulbo, ma non era questa la risposta.

La verità emerse solo 300 anni dopo, svelata nel 1927 da Dorothy Cayley, un micologo che lavorava al John Innes Horticultural Institute. Ha scoperto che le "rotture" che hanno prodotto i tulipani così apprezzati durante la tulipmania sono state causate da un virus diffuso dagli afidi.

Un dipinto fiammingo raffigurante una transazione a bulbo di tulipano.

Perché la risposta non è arrivata prima ">

La signorina Cayley scoprì che l'effetto del virus era di sopprimere parzialmente il colore steso di un tulipano, la sua antocianina, lasciando trasparire il colore sottostante, sempre bianco o giallo.

Il tulipano è l'unico esempio di un fiore reso più bello da una malattia, ma il bulbo madre è indebolito. Di conseguenza, produce pochi offset, da cui la carenza delle materie prime essenziali scambiate durante il periodo della tulipmania.

Per inciso, molte delle storie più estreme che circondano Tulipmania - commercianti sconvolti che si gettano nei canali e così via - sono state ridimensionate negli ultimi anni dalla storica Anne Goldgar, ma non c'è dubbio che le fortune siano state effettivamente vinte e perse, anche se molte erano per lo più sulla carta, e i perdenti erano generalmente persone già abbastanza ricche da subire il colpo.


Categoria:
Il nuovo ponte di Tintagel: drammatico, controverso e finalmente aperto ai visitatori
La mia pittura preferita: l'arcivescovo del Galles