Principale interniL'idea brillante che è un "momento di riferimento" per le auto elettriche in Gran Bretagna

L'idea brillante che è un "momento di riferimento" per le auto elettriche in Gran Bretagna

Credito: Alamy Stock Photo

Uno dei principali mal di testa di possedere un'auto elettrica è trovare e pagare un punto di ricarica, ma è diventato molto più facile quando un nuovo schema si avvia.

Quando Charles Rangeley-Wilson, corrispondente automobilistico di Country Life, ha scritto un pezzo sulle auto elettriche all'inizio di quest'anno, è uscito fortemente impressionato dai veicoli stessi.

Trovare un posto per caricare quelle macchine, tuttavia, era una questione diversa. Alcune parti del paese sono già ben servite da punti elettrici, ma in altre - in particolare il West Country e la Scozia - sono poche e distanti tra loro. Quel che è peggio è che la maggior parte sono gestiti da diverse organizzazioni, costringendo gli utenti a creare account online e smartcard con una pletora di aziende al fine di realizzare quello che dovrebbe essere un compito semplice.

Quest'ultimo mal di testa sta per essere risolto. Nove dei principali operatori dei 20.000 punti di ricarica elettrica britannici si sono uniti per consentire ai conducenti di pagare la propria elettricità con un unico account. Allego, EV Box, New Motion, Chargemap, Charge Point, Charge4europe, Engenie, Franklin Energy e Travelcard si sono uniti al consorzio, anche se non senza una leggera pressione. Il governo aveva minacciato di applicare un sistema simile se non fosse stato istituito volontariamente.

"Aiuterà a abbattere una delle barriere chiave che ostacolano la diffusione dei veicoli elettrici"

Con il lavoro svolto, tuttavia, possedere un'auto elettrica sarà più facile che mai. E con il governo che ha recentemente promesso di finanziare la costruzione di ulteriori 1.000 punti di ricarica, le cose sono in aumento.

"Metodi di pagamento semplici e standardizzati nei punti di ricarica sono essenziali per una rivoluzione elettrica, ed è fantastico vedere l'industria che lavora insieme per rendere la ricarica di un'auto elettrica conveniente come acquistare carburante da una stazione di benzina", ha affermato il segretario ai trasporti Grant Shapps.

'Questo è un segnale forte che ci stiamo allontanando da pagamenti confusi che coinvolgono più app per smartphone e tessere associative e guidiamo nella giusta direzione; perché il viaggio elettrico è la nuova normalità. '

La velocità di ricarica è ancora un problema - in genere le auto hanno bisogno di almeno 20 minuti per ottenere una discreta quantità di carica, anche con un caricabatterie rapido commerciale - ma è sicuramente un passo nella giusta direzione.

Sytse Zuidema, amministratore delegato della New Motion con sede nei Paesi Bassi, è rialzista, dicendo al Times che questo è un "momento storico" che "aiuterà a abbattere una delle barriere chiave che ostacolano l'assorbimento dei veicoli elettrici".


Categoria:
In primo piano: come un dipinto scoperto in una cucina rurale francese venne venduto per 20 milioni di sterline
Recensione Jaguar XJ R-Sport: 'Il non pareil per comfort ed eleganza'