Principale architetturaBarnbougle Castle: un paradiso pieno di libri a Edimburgo dove l'acqua scorre fino al bordo del giardino

Barnbougle Castle: un paradiso pieno di libri a Edimburgo dove l'acqua scorre fino al bordo del giardino

Il castello visto dal vialetto originale. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library Credito: Paul Highnam / Country Life Pictur

Il ritiro sulla riva del Conte di Rosebery e Midlothian - un celebre politico, sportivo, antiquario e bibliofilo vittoriano - è stato restaurato e riportato in vita. John Martin Robinson riferisce di questa straordinaria sopravvivenza; fotografie di Paul Highnam.

Barnbougle Castle gode di un sito sublime sulla riva del Firth of Forth vicino a South Queensferry. Fu ricostruito nella sua forma attuale dal 5º conte di Rosebery nel 1879-1881, un celebre politico che prestò servizio nei successivi governi liberali e seguì Gladstone come Primo Ministro nel 1894-1895. Era anche un brillante oratore, un eccezionale sportivo, uno scrittore e uno storico, nonché un conoscitore e un collezionista.

Il castello è molto l'espressione dei suoi entusiasmi letterari, storici e antiquari. Era anche un rifugio dal suo posto di reggenza a Dalmeny House, a mezzo miglio di distanza, un posto dove poteva leggere, scrivere e praticare i suoi discorsi. Pertanto, ha sei biblioteche, dove andrebbe quando soffre di insonnia, ma solo una camera da letto e nessuno dei soliti alloggi dei servitori vittoriani o sale di ricevimento convenzionali.

La biblioteca principale. Un noto bibliofilo, il 5º conte assicurò che la maggior parte degli interni fosse dotata di librerie; il castello contiene 10.000 libri, molti legati alla Scozia. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

L'opera del 5º conte al castello celebrava consapevolmente le radici scozzesi della sua famiglia e una tavoletta sul lato est è incisa in modo marcato: 'Rimuovi non l'antico punto di riferimento che i tuoi padri hanno posto. Proverbi XXII 28. "

Il fondatore della fortuna di famiglia, Sir Archibald Primrose, primo baronetto di Carrington, o Clerkington, Midlothian, era un avvocato di successo, Clerk Register of Scotland. Comprò la tenuta, comprendente le baronie di Barnbougle e Dalmeny, dagli Hamiltons dopo la Restaurazione nel 1662 e il vecchio castello - rielaborato per creare l'attuale edificio - fu la casa di famiglia per 150 anni.

Particolare dell'esterno del castello progettato e costruito da Wardrop & Reid. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Fondato dai Moubray nel 13 ° secolo, il castello di Barnbougle era stato ricostruito dagli Hamilton come una torre nei secoli XVI e XVII. Il Roseberys lo estese nel 18 ° secolo, aggiungendo ali e creando interni georgiani. I disegni negli archivi di famiglia mostrano il Gold Drawing Room al piano di sopra nella torre e la nuova ala est contenente i grandi saloni da pranzo e da disegno che furono aggiunti dall'architetto Robert Burn (1752-1815), padre del più noto William Burn.

Nonostante questo aumento neoclassico, la casa era sempre più vista come un anacronismo angusto con, secondo la leggenda, che le onde alte si infrangono attraverso le finestre della sala da pranzo. Ispirato al sito in riva al mare, Robert Adam aveva prodotto piani più ambiziosi per estendere il castello in un grande e triangolare palazzo Spalatro castellato.

Barnbougle Castle situato sulla riva del Firth of Forth, con la marea fuori. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Alla fine, il 4º conte costruì una casa completamente nuova nel 1814–17 in un sito diverso in stile inglese East Barsham Tudor, con dettagli prefabbricati in Coadestone, su disegno del suo contemporaneo William Wilkins di Cambridge. La vecchia casa è stata poi fatta saltare in aria e la rovina è stata lasciata come elemento paesaggistico nel parco e punto di riferimento per le spedizioni.

Sessant'anni dopo, il 5º conte iniziò la sua piena ricostruzione. Aveva preso in considerazione un simile progetto dal momento del suo matrimonio con Hannah de Rothschild (unica erede del barone Mayer de Rothschild e Mentmore) nel 1878 e commissionò i progetti preliminari per una "casa" sul mare per l'uso della sua giovane famiglia lontano dal seri partiti politici a Dalmeny.

La sala banchetti, con il suo imponente tetto a botte in legno. È appeso con i ritratti dei conti successivi e delle loro mogli. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Nuovi progetti furono successivamente commissionati con un'enfasi su una biblioteca multi-room per la sua vastissima collezione di libri scozzesi e materiale di riferimento e letteratura. Una delle vere passioni del conte era la raccolta di libri ed era membro del Club dei bibliofili di Roxburghe.

Alla sua morte nel 1929, lasciò in eredità 3.000 carte scozzesi e 600 primi volumi stampati alla nuova Biblioteca nazionale scozzese, ma la parte del leone dei suoi libri scozzesi rimane a Barnbougle - come vedrai da molte delle immagini in questa pagina - e attesta il suo serio interesse per la letteratura, la storia e la cultura scozzesi.

La scala, con una figura barocca italiana di Pan in legno annerito. © Paul Highnam / Country Life

Rosebery scelse come suoi architetti la ditta di Edimburgo di Wardrop & Reid, la principale pratica di case di campagna scozzese dell'epoca. Il socio anziano era James Maitland Wardrop (1824–1882), figlio londinese di James Maitland Wardrop, chirurgo di Giorgio IV. Wardrop aveva stabilito connessioni attraverso sua madre, una Dalrymple di East Lothian, e sua moglie, una Dundas di Dundas.

Charles Reid era il capo disegnatore dell'azienda, promosso a collaborare. La compagnia era succeduta a David Bryce come principale fornitore di pile baronali, in particolare Lochinch Castle, Wigtownshire, per il conte di scale; Callendar Park, Stirlingshire, per la famiglia Forbes; Stichill, Roxburghshire; Udny Castle, Aberdeenshire; Beaufort Castle, Inverness-shire, per gli innamorati; e altri leviatani scozzesi.

Una stanza con pannelli in noce nel castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Wardrop fu anche un restauratore e un revivalista precoce e sensibile, come dimostrato a Nunraw, East Lothian, nel 1868, anticipando la carriera di Lorimer nell'Artigianato. Fu quest'ultima sequenza del suo lavoro a renderlo la scelta più ovvia per Barnbougle, che egli ricostruì come una torre a quattro piani, senza ali, con rivestimenti in macerie e bugnato a calce continuando il trattamento dell'angolo nord e est conservato muri.

La scala del nuovo edificio era dettata dalle vecchie fondamenta, dai merletti e dai timpani dai corvi copiati dai resti originali e da altre caratteristiche come il bartizan e i beccucci per l'acqua in pietra derivati ​​da esemplari autentici. Tali, ad esempio, sono gli oriels sui fronti nord e sud, che furono ispirati da quelli del castello di Maybole nell'Ayrshire.

Un senso di storia incorporata è stato stabilito dalla conservazione delle grandi finestre ad arco georgiano al piano terra del fronte nord. I lavori furono completati nel 1881, la data sopra la porta d'ingresso.

Particolare della scala, con una figura barocca italiana annerita di Pan. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

L'interno è un insieme vittoriano straordinariamente suggestivo, completo di libri, ritratti di famiglia e storici, mobili e oggetti di antiquariato che sono stati assemblati lì dal "Primo Ministro Earl".

Il suo lavabo rimane nella sua camera da letto (l'unica camera da letto) all'ultimo piano e il suo bagno in marmo, alimentato dall'acqua di mare, è ancora nel bagno adiacente, la cui pompa originale è conservata nel seminterrato.

Quando vidi Barnbougle per la prima volta più di 40 anni fa, le sue scatole rosse di spedizione rimasero sulla sua scrivania. Il tempo si era fermato; La storia vittoriana era tangibile. Quando Rosebery morì, il luogo fu sigillato, rimanendo intatto e mentre lo lasciava per quasi un secolo.

La finestra di prua nella sala banchetti si affaccia sul Firth of Forth. Il telescopio del Primo Ministro è ancora nella sua posizione vittoriana, per studiare le navi che attraversano le acque. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Una governante viveva al piano terra e, ogni anno, spolverava i 10.000 libri che riempiono gli scaffali. È difficile pensare a eventuali sopravvissute storiche parallele, sebbene l'Hawarden di Gladstone si avvicini e l'Hughenden di Disraeli sia un'intelligente ricostruzione del National Trust.

Ora, la bella addormentata è stata riportata in vita e il posto è stato restaurato. L'attuale settantesimo compleanno del Conte di Rosebery è stato celebrato lì con una festa per lo staff delle tenute scozzesi a febbraio e, dal 7 maggio, il compleanno del Primo Ministro Earl, il castello è stato a disposizione del pubblico per eventi, conferenze e matrimoni, che gli fornirà una vita economicamente valida, oltre a preservare il suo carattere storico unico.

Il recente restauro dell'edificio è durato due anni, a partire dal 2017, sotto l'architetto di Edimburgo Simpson & Brown con l'assistenza di due dei principali appaltatori di edifici storici con sede in Scozia. Restorex ha rilanciato e riparato la muratura in pietra e la falegnameria delle finestre e ha revisionato il tetto in ardesia, che includeva il rinnovo di gran parte del piombo, e Thomas Johnstone ha fornito servizi moderni.

La biblioteca scozzese al castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Lady Jane Kaplan, una delle figlie di Lord Rosebery, ha diretto i contratti in loco e la sua instancabile attenzione ai dettagli è stata responsabile dei felici risultati. L'interno è stato trattato con un'ammirevole leggerezza di tocco. Carta da parati, pelle stampata, colori tenui e finiture di falegnameria lucidate sono state mantenute e rianimate e le camere rimangono una sinfonia silenziosa di marroni.

Tutti gli originali apparecchi di illuminazione in bronzo sono stati rianimati e le applique nella piccola sala da pranzo con pannelli, adiacente alla Great Hall, sono realizzate con vecchi coperchi scaldaletto scozzesi con decorazioni traforate, un affascinante tocco artistico.

L'atmosfera è ambientata nella piccola sala d'ingresso dalla faccia bugnata, dove il ritratto di David Scougal di Sir Archibald Primrose, il Registro degli impiegati, affronta il visitatore che entra dalla porta principale. Oltre ci sono due bei pannelli rettangolari scolpiti delle braccia della moglie del 1 ° conte, Dorothea Cressy di Everingham Cressy nello Yorkshire, che possedeva Roseberry Topping, una collina nel Nord Riding che fu scelta per il nuovo titolo di suo marito.

Sir Archibald fu creato un pari scozzese nel 1703 dopo una carriera militare e parlamentare in Scozia e una posizione in tribunale come gentiluomo della camera da letto al principe Giorgio di Danimarca, consorte alla regina Anna. Il primo conte era uno dei commissari per l'Atto dell'Unione. Ha iniziato una tradizione familiare continua di sposare mogli inglesi, ad eccezione del 2 ° conte, che sposò una Campbell, sorella del 4 ° duca di Argyll, che era quasi la stessa cosa.

Il salotto con ritratto di Anna, moglie del 5 ° conte. Castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Le due sale principali al piano terra si aprono all'entrata: la Sala di lettura e la Biblioteca scozzese, la più grande delle sale del libro, entrambe dotate di ripiani in rovere con gusto lievemente giacobino. La biblioteca ha rivestimenti murali sopra le librerie di carta dorata ad effetto di tela di iuta, che probabilmente sono state fornite dalla Tynecastle Company. La carta sopravvive in perfette condizioni come una rara caratteristica decorativa.

Ai piedi della scala sono raffigurati il ​​5 ° Conte con il suo vincitore del Derby del 1894 Ladas e una sua moglie, Hannah, di GF Watts. L'apparecchio telefonico originale è ancora sul muro. Nel 1918, Rosebery disse a Margot Asquith: "Non posso usare il telefono e il servo che commette le gaffe più sorprendenti".

Ai piedi della scala c'è una figura italiana di Pan in legno annerito quasi a grandezza naturale, un pezzo di pietra dell'Auld Brig d'Ayre, una bicicletta da ossa e la misura del bushel di Linlithgow del 1707, che fornisce la misura scozzese standard per l'essiccazione beni aggiornati al momento dell'atto dell'Unione, nonché altre curiosità. Questo mix eclettico e intrigante introduce il carattere dei contenuti in tutto il castello.

Una camera da letto nel castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

Al primo piano, la sala principale è la sala banchetti, che si innalza per 30 piedi attraverso due piani ed è lunga 60 piedi, un ampio contrasto dopo la scala più domestica altrove. A un'estremità c'è una galleria di menestrelli, dove Lord Rosebery praticava i suoi discorsi, reclamando nella stanza vuota sottostante.

Le finestre hanno vetri araldici, con le braccia impalate dei successivi Conti e delle loro mogli, tra cui il 5 ° conte, con le cinque frecce dei Rothschild per sua moglie. Gli armadi in vetro georgiano contengono tesori vari. Sopra il wainscot sono appesi i ritratti di famiglia - incluso il futuro Primo Ministro quando Lord Dalmeny con i suoi figli Harry, in abiti da cricket, e Neil, che fu ucciso nella prima guerra mondiale - così come i suoi antenati, in particolare un meraviglioso Francis Grant di sua madre, in seguito duchessa di Cleveland.

Bagno al castello di Barnbougle. © Paul Highnam / Country Life Picture Library

La sala adiacente è un'altra stanza del libro, con più librerie in rovere e carta da parati a fiocchi rossi. A differenza delle stanze lievemente giacobine al piano di sotto e del baronale scozzese della sala, questa stanza è deliziosamente neo-georgiana, un'altra delle specialità di Wardrop, e contiene ancora la scrivania del Primo Ministro nella finestra orientata a sud.

In questo salotto è appeso il suo ritratto preferito di Hannah di Lord Leighton, riappeso nel luogo d'onore dove voleva che fosse. Sottolinea la natura fortemente personale di questa meravigliosa casa, ora tutte magnificamente restaurate ed esposte. Il castello è un monumento alla sua vita e ai suoi interessi e un'era della storia britannica.


Categoria:
Diamo un'occhiata al Norfolk terrier, il cane che non può fare a meno di tirarti su il morale
Alan Titchmarsh: Le mie galline sono sceme, stupide, egoiste e prepotenti - ma non sarei senza di loro