Principale interni6 cose da considerare prima di costruire una piscina

6 cose da considerare prima di costruire una piscina

Credito: John Evans

Una piscina è un'aggiunta glamour alla tua casa, il luogo perfetto per una festa estiva o un pomeriggio con la famiglia e gli amici. Amelia Thorpe rivela le prime sei cose da considerare prima di costruirne una tua.

Pochi negherebbero il piacere di un tuffo rinfrescante in una giornata estiva afosa. Il nuoto intenso è ben noto per lo sviluppo di fitness per tutto il corpo alla Michael Phelps e anche i più delicati colpi possono essere meditativi e rilassanti. Ecco sei cose da considerare prima di costruirne una tua:

Interno v esterno

L'ovvio vantaggio di una piscina coperta è che può essere utilizzata tutto l'anno, ma il budget può essere un problema. A seconda del design e delle specifiche, Mark Saxton di Saxton Pool Architecture (01666 840065; www.poolarchitecture.co.uk) osserva: "Una piscina coperta costerà circa tre o quattro volte una esterna". Nonostante le spese, tuttavia, Saxton vede una maggiore domanda di piscine coperte perché possono fornire un valore migliore in termini di ore di utilizzo. "Le persone sono molto più interessate alla loro salute e al loro benessere di quanto lo fossero quando ho iniziato questa attività 25 anni fa", afferma. "Con l'aumento della tassa di bollo, sempre più persone dicono che preferiscono non muoversi e scelgono invece di spendere i soldi in una piscina coperta."

Posizione, posizione, posizione

La posizione è importante, avverte John Tehan di Smallwood Architects (020–7376 5744; www.smallwoodarchitects.co.uk), il quale suggerisce che una struttura di piscina coperta è meglio collegata alle camere familiari della casa, come la sala giochi o la sala colazione . "Deve avere un facile collegamento con la casa, altrimenti non si abituerà", consiglia. Dopotutto, anche il nuotatore più dedicato può essere scoraggiato dalla necessità di uscire sotto una pioggia gelata in una notte d'inverno. Potrebbe essere possibile riutilizzare un fienile o un altro edificio esterno, ma sia le dimensioni della piscina (in genere 36 piedi o 40 piedi di lunghezza per 13 piedi o 16 piedi di larghezza) sia le attrezzature necessarie per mantenerlo potrebbero renderlo impossibile. Tuttavia, le piscine del seminterrato possono avere successo, poiché potrebbe esserci più spazio sotto l'impronta di una casa.

Valuta il tuo ambiente

Andrew Inchley di Yiangou Architects (01285 888150; www.yiangou.com) raccomanda di costruire una struttura per piscine adatta all'ambiente. "È importante progettare con un tocco leggero, per far sì che l'edificio si integri con l'ambiente circostante", afferma il motivo per cui le strutture con i vetri massimi e le strutture minime sono diventate così popolari. "Quando sei in piscina, vuoi sentirti come se fossi nel giardino e quando lo guardi dalla casa, dovrebbe apparire come parte del paesaggio, piuttosto che una grande, pesante affermazione."

Cappette per piscina e pavimento in pietra calcarea di Portland Grosvenor, da £ 138 al mq, Artorius Faber (01935 847333; www.artoriusfaber.com)

Ottieni il meglio da entrambi i mondi

Gli sviluppi nei vetri e nei meccanismi di piegatura / scorrimento significano anche che le piscine interne possono ora essere progettate con porte a soffietto sul lato o tetti che si aprono, per creare un'atmosfera all'aperto. Le piscine interne ed esterne, divise da uno schermo vetrato che può essere aperto quando il clima è caldo, possono offrire il meglio di entrambi i mondi, sebbene Saxton avverta che possono essere "complicate e molto difficili da ottenere".

Crea il massimo del giardino

Se rimani un appassionato della piscina all'aperto, Mr Tehan ha alcuni consigli che vanno oltre la scelta del luogo più soleggiato, più privato e riparato. "Le piscine all'aperto tendono ad avere più successo quando possono fungere da giardino", afferma. "Una piscina scura, forse rivestita di ardesia, in un ambiente paesaggistico può sembrare più naturale nel clima inglese di un cliché californiano blu brillante, che può sembrare abbandonato nei mesi scuri dell'inverno."

... e infine, non dimenticare

Per completare il design dei tuoi sogni, sia al chiuso che all'aperto, considera anche le strutture a bordo piscina, dalle docce e spogliatoi ai bagni di vapore, cucine e aree di intrattenimento. Inchley afferma: "Pensa a uno spazio non solo per nuotare, ma anche per goderti la vita".


Categoria:
In Focus: come la poesia di Christina Rossetti si è diffusa nel mondo dell'arte
Cucina l'ultimo menu per la cena post-scatto